Carrello

Scrive dell’artista la Prof.ssa Rosanna Raffaeli Ghedina

 

…si dedica da anni con passione a dipingere il paesaggio, in cui trasfonde la sua ricca sensibilità. 

Il suo linguaggio artistico si avvale del bagaglio di esperienze e di vita, arricchito dalla conoscenza delle cose e dalla lettura ricca d’impressioni emotive: tramonti ed albe rosseggianti, con cieli movimentati da cumuli di nubi che creano un movimento ed un suggestivo gioco di luci e sfumature di colori pennellati con la tecnica tipica degli impressionisti. 

E’ chiaro ed evidente il bisogno dell’artista di estendere la sua sete di conoscenza fino a spaziare nel gioco delle emozioni e impressioni in ciò che lo circonda, nella natura vivente per trovare e trasmettere come in un gioco le chiavi di lettura nelle problematiche emozionali. Questo e’ il substrato culturale che non pregiudica la sua spontaneità esecutiva, ma anzi alimenta la sua creatività, l’ideazione e l’esecuzione delle sue opere.

Nelle sue opere quindi si riflette la personalità dell’artista, che e’ libera da infingimenti ed è vivificata da stimoli vitali di ricerca per risolversi in conclusioni appaganti, ricche di positività perché riflettono e spiegano la profondità della vita.

Bellissimi i suoi cieli aperti, le sue intense vedute che si aprono in un’ideale finestra per aiutare e concentrare l’osservazione in un campo ben circoscritto, inchiodata nel silenzio capace di svolgere un potere introspettivo per parlare all’anima.

it_ITItalian
it_ITItalian